European Olympiads of Experimental Science

Gli studenti del Liceo Fermi partecipano ogni anno da molti anni alle Olimpiadi Europee delle scienze sperimentali, che fino allo scorso anno si chiamavano EUSO e ora si chiamano EOES - European Olympiads of Experimental Science. Si tratta di un'attività riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione per la valorizzazione delle eccellenze.

EOES si rivolge a studenti di età non superiore ai 17 anni e ha la finalità di promuovere la pratica sperimentale nell’insegnamento e apprendimento delle scienze. 

EOES propone prove da affrontare in gruppo, prevalentemente sperimentali, e nelle quali confluiscono procedure proprie della biologia, della chimica e della fisica. Con EOES, ogni anno, ragazze e ragazzi non ancora diciottenni, hanno l’occasione di mettersi in gioco lavorando in cooperazione, di arricchirsi dal confronto con chi ha competenze diverse, di incontrare coetanei di altre regioni dell’Unione Europea con cui condividere la passione per le discipline scientifiche e il piacere di stare insieme.

La nostra scuola in questi anni ha fatto propri molti degli obiettivi e delle modalità di apprendimento proposti dalle EOES integrandoli nelle proprie pratiche didattiche delle scienze, inoltre, ogni anno, un gruppo sempre più numeroso di studentesse e studenti interessati segue un percorso formativo per prepararsi alle prove dell’olimpiade.

Nell’anno scolastico 2021-2022, 29 studentesse e studenti della nostra scuola hanno trascorso 6 pomeriggi lavorando in gruppi per risolvere problemi di scienze applicate, usando il metodo scientifico e le pratiche di laboratorio in modo autonomo e collaborativo. 

18 di loro hanno preso parte ad una prova d’istituto per la qualificazione alle finali nazionali, 3 di loro si sono qualificati per la prova teorica “ad un passo dalla nazionale” e siamo molto fieri di poter dire che 3 studenti si sono qualificati per la finale nazionale!

Complimenti ad Alessandro Crivellari, Marco Stecca e Xiuqi Wang che prenderanno parte il 12 aprile 2022 alla prova finale nazionale e che proveranno a raggiungere il traguardo della finale Europea.

Per la squadra di formatori EOES della nostra scuola, composta da Evandro Agostini, Elisa Corteggiani, Pasquale Donnici, Federica Maratini, Alvise Moretti, Emilia Regni e Nicole Schmidt, è stato un grande lavoro e una bella soddisfazione vedere tutto il gruppo di studenti lavorare con curiosità, altruismo ed entusiasmo durante le attività pomeridiane di allenamento per le EOES. Gli obiettivi che ci eravamo preposti erano quelli di interessare gli studenti alla scienza, di metterli in condizione di imparare facendo e di far loro sperimentare il lavoro in gruppi collaborativi e interdisciplinari. Gli obiettivi ci sembrano raggiunti e ora buona fortuna ai nostri 3 finalisti per le prossime tappe!