una scuola e il suo tempo

Sono trascorsi 50 anni da quel lontano 1969, che ha segnato la nascita del Liceo “Fermi” di Padova, celebrata da un referendum per la designazione del nome. Il famoso sico (che ancora sorride, invero piuttosto mestamente, nelle fotogra e che lo ritraggono) ha orientato forse i traguardi raggiunti e quelli che ancora, di anno in anno, si pro lano all’orizzonte a certi care un’azione svolta con lo sguardo, il pro lo e il linguaggio di una scuola moderna, aperta al mondo e alle sue dinamiche.

Il Liceo “Fermi” sa bene quanto sia importante la cultura e il sapere scienti co, riesce a trasmettere questo valore ai suoi studenti, contrastando il grande male del tempo presente, ossia la tendenza ad avere opinioni su tutto, anche sulle verità scienti che.

Questo volume, ssando i cardini della mostra di ricerca storica e didattica per il 50esimo anniversario del Liceo, connota un’epoca, rende merito alla scuola e omaggio alla città, celebra la cultura e la sua sede propria: l’istituzione scuola.

Piace immaginare che lo stesso Enrico Fermi oggi, davanti a tanti giovani talenti, ci restituirebbe un sorriso più ampio ed aperto, lo sguardo rivolto ad un futuro migliore, certo possibile.