2016, Luna di novembre


Novembre, 2016 

La luna al perigeo, cosi chiara e vicina,  simbolico punto di incontro degli scienziati e  dei poeti,  illumina le notti di metà novembre: riteniamolo un segno augurale  per il nostro liceo, che proprio in questo periodo rinnova la propria immagine, apre le porte alle famiglie e ai ragazzi del 2003, prossimi studenti,  rielegge  il consiglio di Istituto, presenta il rinnovato sito web, costruito per dare le informazioni ma anche per custodire e far tesoro di ogni esperienza vissuta dentro e fuori le mura.

Tante esperienze, tanti incontri: qualcuno dice troppi, temendo una minor cura del curriculum, il tempo sottratto allo studio.

Certo, e' necessario calibrare: ma dove un luogo  istituzionale diventa centro di riferimento per il territorio, oltre il territorio, gli studenti non possono che beneficiare di proposte e occasioni eccezionali -  anche se non direttamente vissute con la propria classe. Verifichiamo ogni giorno che l'impegno e lo studio personale,  base  per ogni approfondimento, si  rinforzano  quando sorretti da una forte motivazione.

Per questo i nostri studenti sono capaci di ottimi risultati, durante il loro percorso liceale e dopo: per la serietà dello studio richiesto, per  la correttezza ed educazione necessarie,  per l' attenzione all'altro sempre vigile, per la curiosità intellettuale che li contraddistingue.

Per tutto questo siamo  orgogliosi degli esiti della ricerca Eduscopio 2016, che rendono onore al merito degli insegnanti del Fermi. Per tutto questo siamo orgogliosi di essere chiamati a presentare il nostro liceo in tante sedi e a ospitare eventi di rilievo, a mettere insieme persone e talenti. Per tutto questo infine, chiediamo un edificio adeguato, con spazi sufficienti e sicuri, maggiori risorse, più ampi finanziamenti: perché non si debba  più essere costretti a sorteggiare gli accessi, perché nessuno resti fuori dalla scuola che ha scelto. 

                                                                                  Alberta Angelini